Oggi i funerali di Salvatore La Fata, l'operaio disoccupato morto ustionato

Si svolgeranno oggi alle ore 16 i funerali di Salvatore La Fata, l'operaio edile disoccupato che è morto dopo essersi dato fuoco per protesta. L'ultimo saluto sarà dato nella Parrocchia Sacro Cuore ai Cappuccini, Via Santa Maria della Catena 2 a Catania

Si svolgeranno oggi alle ore 16 i funerali di Salvatore La Fata, l'operaio edile disoccupato che è morto dopo essersi dato fuoco per protesta. L'ultimo saluto sarà dato nella Parrocchia Sacro Cuore ai Cappuccini, Via Santa Maria della Catena 2  a Catania.

Il 19 settembre scorso si era dato fuoco a Catania per disperazione. E' deceduto, nell'ospedale Cannizzaro, per i postumi di ustioni di secondo e terzo grado sul 60% del corpo. L'uomo, che si arrangiava come ambulante, aveva compiuto il gesto dopo il sequestro della merce che vendeva senza autorizzazioni in piazza Risorgimento.

"Temo che tutto si possa chiudere come un incidente, ma per noi non è così: presenteremo una ulteriore denuncia alla Procura ipotizzando il reato di omicidio colposo": ha affermato l'avvocato Francesco Maria Marchese, legale della moglie e dei due figli dell'operaio deceduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento