rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Alcuni fuoristrada rovinano la pista di sci di fondo di piano Provenzana

Uno dei mezzi è rimasto in panne sulla neve, non portando a termine l'incursione sulla pista da sci: la Forestale lo ha individuato e multato

Nei giorni scorsi un gruppo di diversi fuoristrada hanno compiuto un'incursione non autorizzata nella pista da sci di fondo del versante Etna nord. Il raid sulla neve fresca ha danneggiato il tracciato e frenato l’azione di un fuoristrada, che è rimasto in panne ed è poi stato individuato e multato dalla Forestale. La pista di fondo, omologata FISI edenominata “Poiana”, si snoda da piano Provenzana  a Monte Baracca. Si trova a quota 1.800 metri ed è lunga 5 chilometri, con due anelli di misura inferiore, il Tortorella di 2.5 km e il Provenzana di 3.2 km. Il passaggio di mezzi motorizzati è severamente vietato. Non è la prima volta che si verificano eventi simili. Diversi attacchi del percorso non sono sbarratti e questo rende agevole l'accesso anche a coloro che non sono autorizzati. Spesso le incursioni sono compiute in orario notturno, grazie a potenti fari e barre a led. In mancanza di telecamere e controlli specifici, il buonsenso sembra essere l'unica arma contro questi atti di ordinaria inciviltà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcuni fuoristrada rovinano la pista di sci di fondo di piano Provenzana

CataniaToday è in caricamento