Fuoriuscita di liquami a San Giovanni Galermo: problema risolto, la municipalità verifica

Sopralluogo del presidente della IV municipalità Erio Buceti, accompagnato dal consigliere circoscrizionale Giuseppe Giustolisi

Un intervento durato alcune ore ma che è servito ad eliminare la fuoriuscita di liquami fognari tra le palazzine di via Salvatore Santangelo nel quartiere di San Giovanni Galermo.

Sul posto, per un sopralluogo, si sono recati il presidente della IV municipalità Erio Buceti, accompagnato dal consigliere circoscrizionale Giuseppe Giustolisi, che hanno incontrato una rappresentanza dei residenti della zona.

“Parliamo di centinaia di persone, soprattutto anziani, costretti a vivere da giorni a stretto contato con un enorme problema- dichiara il presidente di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo”- una situazione assolutamente delicata e indecorosa senza considerare l’allarme igienico-sanitario che ne è seguito. Non appena i residenti della zona ci hanno  segnalato l’emergenza abbiamo richiesto l’intervento della direzione ecologia del comune di Catania. Operai che hanno agito in modo tempestivo e per questo desidero ringraziarli a nome di tutti gli abitanti della zona”.

Risolta l’emergenza, si punta adesso ad eliminare definitivamente il problema per le palazzine di via Salvatore Santangelo. Quasi trecento famiglie che chiedono la fine definitiva della fuoriuscita di liquami fognari. Acque nere che invadono i cortili interni, gli spazi verdi e i passaggi pedonali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo genere di operazioni riguardano l’istituto autonomo case popolari- dice il consigliere della IV municipalità Giuseppe Giustolisi- l’ente per troppo tempo non ha ascoltato le richieste degli abitanti e questi sono i risultati. Per evitare che in futuro si ripetano altre situazioni come questa è necessario che tutti i soggetti interessati collaborino e lavorino insieme per raggiungere l’obiettivo di un territorio più vivibile e servizi migliori per il cittadino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento