Preso ladro con 500 metri di cavi di rame rubati alla stazione Acquicella

L'uomo è stato arrestato per furto aggravato, mentre i cavi di rame, quantificati in circa 500 metri, sono stati sequestrati

foto d'archivio

Stanotte gli agenti della polizia ferroviaria, impegnati in alcuni controlli nell’area ferroviaria della stazione di Catania-Acquicella, hanno arrestato una persona che stava armeggiando sulla linea ferrata per portare via del rame. Si tratta di un rumeno senza fissa dimora, che stava portando via dei cavi di rame gommati all’interno di una grossa valigia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti si sono resi subito conto che i cavi erano stati asportati dalle canalette in cemento, poste accanto al binario: erano utilizzati per “manovra e controllo sezionatori trazione elettrica”.  L’uomo è stato arrestato per furto aggravato, mentre i cavi di rame, quantificati in circa 500 metri, sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento