rotate-mobile
Furti

Svaligiavano i distributori automatici delle scuole, arresti domiciliari per due giovani ladri

Prendevano di mira strutture di varia natura, in prevalenza istituti scolastici ed altri istituti pubblici, danneggiando macchinette automatiche di snack e bevande

Furti e danneggiamenti a Caltagirone: la polizia di Stato esegue due misure cautelari. Su richiesta della Procura della Repubblica di Caltagirone, il Gip del tribunale calatino ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari per due giovani, accusati di essere autori di furto degli incassi e grave danneggiamento dei distributori automatici di una nota ditta locale. Numerose le segnalazioni e le denunce giunte negli ultimi mesi agli agenti. I ladri prendevano di mira strutture di varia natura, in prevalenza istituti scolastici ed altri istituti pubblici, danneggiando macchinette automatiche di snack e bevande. L'attività investigativa ha permesso di porre fine a questo tipo di reati in città. Le indagini, eseguite dal commissariato di Caltagirone sotto il costante coordinamento Procura, sono state avviate immediatamente dopo i primi episodi denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiavano i distributori automatici delle scuole, arresti domiciliari per due giovani ladri

CataniaToday è in caricamento