Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Furti nelle campagne: beccati altri due razziatori d’uva

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno denunciato due pregiudicati catanesi di 21 e 49 anni, poiché ritenuti responsabili di ricettazione

In concomitanza con il periodo di maturazione dei frutti nei pregiati vitigni della provincia etnea, il comando provinciale ha disposto l’intensificazione dei servizi preventivi e repressivi finalizzati a scongiurare il fenomeno delle razzie nelle aree agricole. In tale contesto i carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno denunciato due pregiudicati catanesi di 21 e 49 anni, poiché ritenuti responsabili di ricettazione. La scorsa notte, l’equipaggio della gazzella, impegnato nel controllo del territorio, ha intercettato una Alfa Romeo 166 in questa via Medaglie D’Oro. Il conducente dell’autovettura, vedendo i carabinieri, ha eseguito una manovra che non è sfuggita all’occhio attento dei militari che gli hanno imposto l’alt. Gli operanti, oltre ad identificare gli occupanti dell’auto, a bordo hanno trovato oltre 300 chili di uva rubata (donati successivamente alla Caritas di Catania), nonché sequestrato attrezzi e indumenti comunemente utilizzati da questa tipologia di ladri. L’autovettura è stata sequestrata perché priva di copertura assicurativa, mentre il 21enne è stato anche denunciato per guida senza patente poiché mai conseguita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle campagne: beccati altri due razziatori d’uva

CataniaToday è in caricamento