menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti di rame in corso Indipendenza, tecnici al lavoro per ripristinare la luce

E' stata avanzata la richiesta al Prefetto di Catania di convocare il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Ladri ancora non identificati hanno sottratto un chilometro di cavi di rame in corso Indipendenza, nel tratto di strada - della lunghezza di circa 250 metri - tra il Palacatania e il quartiere San Leone. Su disposizione del sindaco di Catania Enzo Bianco, coordinati dall'assessore alle Manutenzioni Salvo Di Salvo, i tecnici comunali sono subito intervenuti per quantificare l'entità del danno e porvi al più presto rimedio, per limitare al massimo i disagi della cittadinanza.

Si tratta infatti di un danno enorme con ricadute gravissime sulla collettività, sia in termini di disagio sia di altissimi costi. E' stato anche disposto da parte dell'assessore Di Salvo al responsabile del settore di sporgere denunzia per l'ennesimo grave episodio. In questi ultimi tempi infatti si sono verificati in città diversi episodi criminali che hanno creato forti disagi, a causa della conseguente mancanza di illuminazione pubblica, e notevoli spese impreviste a carico dell'amministrazione comunale. Per questo motivo è stata avanzata la richiesta al prefetto di Catania Maria Guia Federico di convocare sul tema specifico il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

Contrastare il Covid-19: ecco i 5 DPI più efficaci

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ristrutturare

Ristrutturare low cost: ecco come comportarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento