Aci Castello, topi d'appartamento arrestasti mentre tentano un colpo

I due malviventi avevano già asportato diversi monili in oro ed una bicicletta

Un 48enne ed un 23enne Catanesi sono stati colti con le mani nel sacco dai carabinieri mentre cercavano di svaligiare un immobile privato in via Mollica, ad Aci Castello. Una pattuglia è intervenuta dopo aver ricevuto una telefonata da parte di un cittadino che segnalava un furto in atto in un’abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giunti sul posto, i militari hanno cinturato l’appartamento e, dopo aver fatto irruzione, hanno sorpreso i ladri ancora intenti a rovistare tra i cassetti in camera da letto. I due malviventi avevano già asportato diversi monili in oro ed una bicicletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento