Furto aggravato di uno scooter e di generi alimentari: tre arresti

Il nucleo radiomobile dei Carabinieri ha intensificato i servizi finalizzati alla repressione dei reati predatori

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi finalizzati a contrastare i reati contro il patrimonio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri, i militari del Nucleo Radiomobile etneo hanno arrestato: il 28enne Valerio Renna e un incensurato 19enne, entrambi di Misterbianco, ritenuti responsabili di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento in concorso. Nel corso di un servizio di perlustrazione, L'equipaggio di una gazzella ha notato due giovani in viale San Pio X i quali, in particolare, procedevano accostati a bordo di due scooter Honda SH. I militari, intuendo che uno degli scooter fosse stato appena rubato, gli hanno imposto l’alt, ma uno dei due però, nel tentativo di sfuggire al controllo, si è scontrato con il fianco dell'auto di servizio cadendo a terra. L’altro giovane invece, è riuscito temporaneamente a dileguarsi. Il Renna è stato immediatamente bloccato e il complice, che nel frattempo aveva raggiunto la propria abitazione, è stato raggiunto e arrestato dai militari Tenenza di Misterbianco mentre lo scooter, invece, è stato restituito alla legittima proprietaria che ha ringraziato i carabinieri. Gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In manette è finito anche il 45enne Fabio Longo, di Aci Catena, responsabile dei reati di evasione, furto aggravato continuato e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, che avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, è stato notato dai militari intorno alle 3 di notte mentre, a bordo di una Lancia Y10, transitava lungo via Capo Passero. Il Longo però, resosi conto d’aver attirato la loro attenzione, ha accelerato dandosi disperatamente alla fuga che, in ogni caso, è durata ben poco. Nel corso degli immediati accertamenti i militari hanno compreso il motivo del comportamento dell’uomo, il quale, oltre all’evasione di cui si è reso protagonista, aveva rubato l’autovettura in Acireale appena due ore prima, commetendo in seguito un furto di generi alimentari nella pizzeria di un suo compaesano catenoto. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre il Longo è stato nuovamente accompagnato agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento