Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Ruba 300 chili di arance, beccato dai carabinieri

Gli agrumi saranno donati in beneficenza. Continua la "stretta" delle forze dell'ordine contro i furti nelle campagne

I carabinieri del di Paternò hanno denunciato un catanese di 55 anni, accusato del gurto di 300 chili di arance da un agrumento nei pressi dello svincolo autostradale di Motta Sant'Anastasia. L'uomo aveva caricato la sua piccola Fiat 600 con sette grandi sacchi di agrumi ma è stato beccato da una gazzella dei militari, in servizio proprio per prevenire questo tipo di reato.

Così, la scorsa notte, l'uomo è stato fermato e ha rimediato - oltre alla denuncia - il sequestro dell'auto. Le arance sono state donate alla Caritas cittadina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 300 chili di arance, beccato dai carabinieri

CataniaToday è in caricamento