menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccati due topi d'auto a caccia di Fiat panda con arnesi da scasso e centraline modificate

Alla vista dei poliziotti, i due uomini tentavano la fuga ma venivano subito raggiunti e bloccati dagli agenti, ai quali hanno confessavano il furto ed il tentato furto di due auto parcheggiate in strada

Ieri il personale della sezione volanti ha tratto in arresto per il reato di furto aggravato in concorso C.F.(classe ‘82) e Z.F. (classe ‘79), entrambi con precedenti specifici. Gli agenti si sono accorti, durante un servizio di pattugliamento in via Palazzotto, di una persona che armeggiava con la serratura di una fiat panda parcheggiata in strada e, nelle vicinanze, un’altra persona che stazionava sul marciapiede fungendo verosimilmente da “palo”. Alla vista dei poliziotti, i due uomini tentavano la fuga ma venivano subito raggiunti e bloccati dagli agenti, ai quali confessavano le loro intenzioni.

La fiat panda è stata infatti trovata con la portiera anteriore del lato guida manomessa e con il cilindretto d’accensione forzato. La perquisizione effettuata sui due pregiudicati e sul loro mezzo ha permesso di rinvenire numerosi attrezzi da scasso, due centraline elettroniche e un telecomando volto a disturbare la frequenza degli antifurto. Z.F. inoltre ha confessato agli agenti di aver perpetrato nelle ore precedenti anche il furto di un’altra fiat panda, consentendone così il recupero. Entrambe le autovetture sono state successivamente riconsegnate ai legittimi proprietari, mentre per i due malviventi il pm di turno disponeva la misura degli arresti domiciliari in attesa della direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento