Arrestati ladri specializzati nel furto di Fiat 500

Forzavano il vano motore delle auto ed applicavano all'impianto elettrico una centralina modificata

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Francesco Sapuppo, 65 anni, Daniele Cadiri, 36, Rosario Puglisi, 40, e di un incensurato di 24 anni. Sono accusati di associazione per delinquere e furto aggravato in concorso. Arresti domiciliari per i primi tre, solo divieto di dimora per il 24enne. Dal febbraio dello scorso anno avebbero compiuto otto furti di Fiat 500 a Siracusa. Utilizzavano sempre lo stesso metodo: forzavano il vano motore delle auto, applicavano all'impianto elettrico una centralina modificata, disabilitando così il sistema antifurto, ed avviavano il motore. Le auto, portate a Catania, venivano velocemente smontate e vendute a pezzi ai ricettatori. Grazie all'analisi dei tabulati telefonici, alla visione di immagini degli impianti di videosorveglianza e ad una serie di riscontri, gli investigatori sono riusciti ad incastrarli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento