Ladro d'auto preso grazie all'antifurto satellitare di una Fiat 500

L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato relegato ai domiciliari

I carabinieri hanno arrestato il 24enne catanese Matteo Mannino, ritenuto responsabile di furto aggravato. Il sistema satellitare ha dato l'allarme del furto di una Fiat 500X, asportata poco prima ad un cittadino di San Gregorio di Catania. L'equipaggio di una gazzella è intervenuto tempestivamente in un garage di via Giuseppe Martucci, nel quartiere Picanello, dove il ladro era intento a smontare e manomettere il dispositivo antifurto gps dell’autovettura appena rubata nel comune dell’hinterland. I militari, perquisendo il garage, hanno rinvenuto due targhe e delle centraline elettroniche presumibilmente di provenienza furtiva. L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato relegato ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento