Scoperto un centro di smantellamento d'auto a San Cristoforo

Rinvenuti anche parti di altri veicoli, di motocicli e alcuni arnesi utilizzati per smontare i mezzi

Gli agenti della polizia di Stato hanno individuato e denunciato per ricettazione e riciclaggio, due pregiudicati, T.S.G.F. e B.G., di Catania. Sono stati i componenti di una Volante che, transitando per le strette vie del quartiere San Cristoforo, hanno adocchiato all’interno di un cortile, i telai di due autovetture, una Fiat 500 e una Smart For Four completamente smontate. I poliziotti sono immediatamente intervenuti per ulteriori accertamenti, identificando i proprietari delle abitazioni, nelle cui pertinenze si trovavano i resti delle vetture. La Fiat 500, nonostante il tentativo di celarne l’origine cancellando il numero di telaio, è risultata rubata. la Smart, invece, era stata affidata in giudiziale custodia al T.S.F.G. che l’aveva smontata con l’evidente intento di rivenderne i pezzi. Per tale motivo, è stato indagato anche per il reato di violazione colposa di doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro. Rinvenuti anche parti di altri veicoli, di motocicli e alcuni arnesi utilizzati per smontare i mezzi.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Gelato: i gusti che fanno ingrassare meno

  • Smartphone Huawei: cosa cambia dal 19 agosto

I più letti della settimana

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente sulla A19, coinvolta una moto: interviene elisoccorso

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

Torna su
CataniaToday è in caricamento