Tentato un furto con esplosivo al Credito Siciliano di Linguaglossa

Sono stati effettuati dei rilievi tecnici cercare di evidenziare ogni utile traccia che possa far risalire agli autori del reato

La scorsa notte, grazie all'intervento di diverse pattuglie del nucleo radiomobile e delle stazioni dipendenti dalla compagnia dei carabinieri di Randazzo, è stato impedito il furto di uno sportello bancomat dell’agenzia del Credito Siciliano di via Roma 186 a Linguaglossa.

I criminali, tramite del materiale esplodente (acetilene o gas propano liquido) hanno danneggiato in modo significativo lo sportello automatico per poi tentare addirittura di entrare nella sede della filiale cercando di sfondare i vetri blindati con l’utilizzo di mazze e altri arnesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrivo delle pattuglie impedito ai criminali di finire l’opera costringendoli a fuggire via a piedi e ad abbandonare sul posto una Fiat Punto rubata poche ore prima a Fiumefreddo di Sicilia. Sul luogo sono stati effettuati dei rilievi tecnici, anche con l’aiuto degli artificieri, per cercare di evidenziare ogni utile traccia che possa far risalire all’identità degli autori del reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento