Cronaca

Arrestati due ladri che hanno tentato di sfondare la vetrina di Calzedonia

In attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari e sanzionati per la violazione del coprifuoco imposto dalle norme anti Covid-19

I carabinieri del nucleo radiomobile etneo hanno arrestato due giovani cingalesi di 18 e 26 anni, ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso. L’equipaggio di una gazzella,dopo aver ricevuto una segnalazione telefonica tramite il 112, è intervenuto presso il negozio Calzedonia di via Etnea, in cui si era attivato l'allarme.

I carabinieri, grazie anche all’aiuto dei militari del 62° Reggimento Fanteria Sicilia, hanno bloccato i due ladri che poco prima, allo scopo di razziarne la merce, avevano tentato di sfondare la vetrina dell’esercizio commerciale mediante un lucchetto corazzato. L'oggetto usato impropriamente è stato repertato e sequestrato, mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari e sanzionati per la violazione del coprifuoco imposto dalle norme anti Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati due ladri che hanno tentato di sfondare la vetrina di Calzedonia

CataniaToday è in caricamento