Ladri di cavi elettrici presi dalla polizia in Corso Indipendenza

Usando arnesi da scasso, rinvenuti sul posto e sequestrati, avevano tranciato alcuni cavi elettrici

Massimo Cavallaro e Giuseppe Di Stefano sono stati arrestati dalla polizia al palazzetto dello sport di Corso Indipendenza,dove sono stati trovati incappucciati nelle vicinanze dei quadri elettrici della struttura.Hanno tentato di far perdere le loro tracce nel buio della notte. Due dei ladri sono stati bloccati e condotti in questura. Usando arnesi da scasso, rinvenuti sul posto e sequestrati, avevano tranciato alcuni cavi elettrici della struttura e ne avevano già ammatassato quindici per un totale di circa 500 chili.E' intervenuto il personale della polizia scientifica e dell'Enel, custode della struttura, per la constatazione dei danni.

Potrebbe interessarti

  • Piazza Duomo, uomo salvato dai soccorritori della Misericordia: "Grazie ragazzi"

  • Sindrome del colon irritabile: i cibi da evitare

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy

  • Ondate di caldo, i consigli del Medico di famiglia: "Aria condizionata con moderazione”

I più letti della settimana

  • Bruno Barbieri a Catania per la penultima tappa di 4 Hotel: ecco gli sfidanti

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi: 6 feriti, tra loro 3 bambini

  • Chiedono il "cavallo di ritorno", ma i falchi li arrestano a Picanello

  • Camion dei panini prende fuoco, i vigili del fuoco salvano le case vicine

  • Arrestato corriere della droga, nascondiglio "alla Diabolik" per la coca

  • Incidente stradale sull'Asse dei servizi, in otto sull'auto che si schianta contro il guardrail: un morto e 7 feriti

Torna su
CataniaToday è in caricamento