Ladra "tecnologica" disturbava frequenze degli antifurto: arrestata

Ha atteso che il proprietario di un'auto si allontanasse per potergli rubare lo smartphone

I carabinieri di San Gregorio hanno arrestato una catanese di 45 anni per furto aggravato. Attraverso l’utilizzo di un congegno elettronico che inibisce i segnali dei telecomandi degli allarmi installati sulle autovetture, ieri pomeriggio in via Dante Alighieri a Valverde, ha atteso che il proprietario di una Volkswagen Touareg si allontanasse dalla propria auto per potergli rubare indisturbata lo smartphone lasciato sul sedile passeggero. Unico neo per la ladra, la presenza in zona di una pattuglia che, seguendone le mosse è riuscita a bloccarla con la refurtiva in mano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento