Ladra "tecnologica" disturbava frequenze degli antifurto: arrestata

Ha atteso che il proprietario di un'auto si allontanasse per potergli rubare lo smartphone

I carabinieri di San Gregorio hanno arrestato una catanese di 45 anni per furto aggravato. Attraverso l’utilizzo di un congegno elettronico che inibisce i segnali dei telecomandi degli allarmi installati sulle autovetture, ieri pomeriggio in via Dante Alighieri a Valverde, ha atteso che il proprietario di una Volkswagen Touareg si allontanasse dalla propria auto per potergli rubare indisturbata lo smartphone lasciato sul sedile passeggero. Unico neo per la ladra, la presenza in zona di una pattuglia che, seguendone le mosse è riuscita a bloccarla con la refurtiva in mano

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento