Furto aggravato di energia elettrica: due denunce

Gli agenti del commissariato di Adrano hanno denunciato G.G., di anni 31, con precedenti di polizia, ed R.G., di anni 63, incensurato

Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di Adrano, nel corso del controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati, ha denunciato G.G., di anni 31, con precedenti di polizia, ed R.G., di anni 63, incensurato, entrambi per furto di energia elettrica. Il primo era stato controllato su strada mentre guidava la propria autovettura e a seguito di un accertamento sui documenti dell’autovettura gli agenti hanno scoperto che era priva di copertura assicurativa e sottoposta a sequestro amministrativo. Pertanto la vettura è stata sequestrata. Hanno inoltre effettuato un controllo presso l’abitazione dell’uomo, dove hanno verificato che il contatore dell’energia elettrica era stato manomesso. Dopo l’intervento degli addetti ai controlli messi a disposizione dall’azienda fornitrice, si è accertato che l’impianto dell’energia elettrica dell’abitazione era scollegato dal relativo contatore ed allacciato alla rete generale. Per questo motivo l’uomo è stato deferito all’Autorità giudiziaria per il reato di furto, aggravato da mezzo fraudolento. Altra denuncia per furto di energia elettrica è arrivata a R.G., poiché in qualità di usufruttuario della sua abitazione ubicata in contrada Passo Zingaro, gli Agenti di polizia, aveva manomensso il contatore dell'energia elettrica. Circostanza riscontrata dagli agenti che dall'esame del dispositivo hanno desunto una lettura di consumo pari a zero. Nell'ambito di altri controlli mirati al rispetto del codice della strada è stato sanzionato S.Q., di anni 40, pregiudicato, per aver consentito che la propria moto, una Honda SH125, priva di copertura assicurativa, venisse condotta da persona non in possesso della patente di guida e priva del casco protettivo. Il motociclo tra l’altro, era sottoposto a sequestro amministrativo poiché a seguito di altro controllo era stato verificato che anche allora fosse privo di copertura assicurativa. Complessivamente sono state elevate sanzioni per un importo pari ad oltre 9 mila euro. Il motociclo è stato affidato in custodia giudiziale al deposito convenzionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento