San Cristoforo, denunciato titolare di un panificio per furto di elettricità

Da un foro praticato sulla parete dell’area di lavorazione del pane, passava un cavo elettrico proveniente dall’esterno

Il titolare di un panificio di San Cristoforo è stato denunciato per furto di energia elettrica dopo una ispezione di polizia. Gli agenti hanno notato che da un foro praticato sulla parete dell’area di lavorazione del pane, passava un cavo elettrico proveniente dall’esterno ed hanno richiesto l’intervento di una squadra di operatori Enel. Questi ultimi, effettuando un attento controllo della rete elettrica, accertavano che in via Orfanotrofio, e precisamente al civico nr. 3, era stato effettuato un allaccio rudimentale dal quale aveva origine il cavo elettrico che, passando per il foro menzionato, alimentava l’esercizio pubblico. Richieste le dovute spiegazioni al titolare dell’attività, lo stesso ammetteva di essersi collegato abusivamente alla rete elettrica centrale evitando il contatore, beccandosi una denuncia per furto di energia elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento