Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Rubano una 500, ma il proprietario li insegue: uno dei due ladri si schianta

A cappotare è stato un mezzo pesante guidato da uno dei due ladri. La 500 rubata non è stata recuperata

I carabinieri di Camporotondo Etneo hanno arrestato, nella flagranza, un 52enne di San Pietro Clarenza ritenuto responsabile di furto aggravato in concorso. L’uomo, con un complice, mentre transitava a bordo del proprio camion lungo la via Del Soccorso nella frazione mascaluciese di Massannunziata, ha notato la presenza di una Fiat 500, pensando bene di rubarla dandosi immediatamente alla fuga. Il legittimo proprietario, accortosi del fatto, si è messo al loro inseguimento con l’ausilio di un conoscente che, in quel momento, stava transitando a bordo della propria auto.

Durante l’inseguimento, la vittima del furto ha allertato telefonicamente i militari fornendo loro informazioni sulla direzione da prendere. Fino a quando il ladro sul camion, rimasto ormai solo perché il complice era riuscito a dileguarsi a bordo della Fiat 500, ha perso il controllo del mezzo pesante in via Giovanni Falcone, andando fuori strada proprio nel momento in cui i militari erano giunti anche i carabinieri. Immediato il soccorso dell’uomo, che perdeva sangue dal volto, poi trasportato al Policlinico di Catania dove è stato trattenuto in stato d’arresto, successivamente convalidato in udienza dal giudice che ha disposto per lui gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano una 500, ma il proprietario li insegue: uno dei due ladri si schianta

CataniaToday è in caricamento