Pregiudicato ruba pezzi di impalcatura da un convento di suore

I carabinieri sono riusciti ad identificare il malfattore che è stato trovato in possesso dell’intera refurtiva

I carabinieri di Sant’Agata Li Battiati hanno denunciato un pregiudicato catanese di 32 anni, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria,per furto aggravato. Approfittando dei lavori di ristrutturazione che si stanno eseguendo nel cortile del convento delle suore “carmelitane scalze” di via Madonna di Fatima, il ladro, munito di camion, ha asportato in piena notte dei pezzi del ponteggio, probabilmente per rivenderli. Acquisita la denuncia dell’imprenditore vittima del furto, attraverso l’analisi delle immagini registrate dalle telecamere attive nel sito, i carabinieri sono riusciti ad identificare il malfattore che è stato trovato in possesso dell’intera refurtiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Cancro al colon-retto, nuova tecnologia per la diagnosi precoce

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento