Ruba limoni e danneggia recinzione, 50enne arrestato a Mascali

Per accedere al fondo, aveva danneggiato una parte della recinzione perimetrale

Un 50enne di Paternò è finito nei guai per furto aggravato e danneggiamento dopo essere stato sorpreso all’interno di un agrumeto in via Carlino con oltre 200 chili di limoni verdello appena rubati e sistemati in otto ceste.

Il ladro di campagna, per accedere al fondo, aveva danneggiato una parte della recinzione perimetrale. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con il rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

  • Coronavirus, registrate complicanze neurologiche nei bambini coinvolti

Torna su
CataniaToday è in caricamento