Ladri di limoni danneggiano un fondo agricolo a Mascali

La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario e l’auto su cui viaggiavano sequestrata, perchè senza assicurazione

I carabinieri di Mascali hanno arrestato,il 38enne paternese Antonino D’Orto ed il 39enneextracomunitario Pape Matar Seck, di origini senegalesi e residente a Catania, perché responsabili di furto aggravato e danneggiamento.In Contrada Carcarella i carabinieri hanno proceduto al controllo dei due che erano a bordo di una Peugeot 307. Avevano caricato a bordo dell’auto oltre 300 chilogrammi di limoni, asportati furtivamente da un agrumeto poco distante, danneggiandone la recinzione ed addirittura anche le piante. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario, mentre l’autovettura utilizzata per commettere i reati è stata sequestrata in quanto anche priva di copertura assicurativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento