rotate-mobile
Cronaca

Luce "a costo zero": quattro denunce per i furbetti dei contatori

Gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, hanno denunciato per furto di energia elettrica quattro uomini di età compresa tra i 34 ed i 56 anni

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare ogni fenomeno di illegalità, agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, hanno denunciato per furto di energia elettrica quattro uomini di età compresa tra i 34 ed i 56 anni.

Qualche giorno fa, infatti, durante un controllo di polizia presso l’abitazione di un soggetto già noto alle forze dell'ordine, è stato appurato come la casa fosse fornita di elettricità seppur sprovvista di regolare contatore. Considerata tale anomalia, è stato successivamente effettuato un controllo unitamente a personale Enel; questa volta, però, l’abitazione si presentava priva di fornitura, nonostante gli alimenti custoditi all’interno del frigorifero risultassero freschi e perfettamente conservati. Gli agenti hanno proceduto, quindi, al controllo dell’edificio rinvenendo, accanto alla porta d’ingresso, due interruttori magnetotermici bi-polari, attivati i quali, l’edificio che è distribuito su tre elevazioni, veniva nuovamente rifornito da energia elettrica. A seguito di quanto accertato, gli operatori Enel hanno effetuato controlli specifici che hanno confermato l’effettivo reato di furto di energia elettrica per il quale tutti gli abitanti dell’immobile, costituito da tre appartamenti, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Un episodio analogo è accaduto pochi giorni dopo, quando all’interno di una villa sita nelle campagne biancavillesi, i poliziotti, unitamente a personale Enel, hanno accertato il medesimo reato e denunciato in stato di libertà i proprietari. Nello specifico, dopo aver rinvenuto all’interno della proprietà dei cavi di tensione sotterrati, gli agenti, al termine degli accertamenti del caso, hanno riscontrato l’effettiva presenza di tensione elettrica addotta mediante un cavo collegato direttamente alla rete di distribuzione Enel.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luce "a costo zero": quattro denunce per i furbetti dei contatori

CataniaToday è in caricamento