Tedesca ruba portafogli in aeroporto: trovati anche due coltelli

Due coltelli erano stati nascosati in finte custodie per le carte di credito. La ladra dovrà rispondere di furto

Le immagini delle telecamere

Gli agenti della polizia di frontiera hanno denunciato una donna di nazionalità tedesca, responsabile del furto di due portafogli, avvenuto ai danni di un viaggiatore anch’esso tedesco, all’interno dell’aeroporto di Catania.Gli agenti hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza, rintracciando la signora a bordo di un aeromobile della compagnia Vueling, in partenza per Roma Fiumicino. E' stata fatta scendere dall’aereo e accompagnata presso l’ufficio di polizia,con addosso la refurtiva. Nelle giornate seguenti altri due passeggeri, entrambi maggiorenni, sono stati denunciati per aver tentato di introdurre all’interno della sala partenze delle finte custodie di carte di credito, fabbricate ad arte, che celavano delle affilate lame in acciaio della lunghezza di 7 centimetri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento