Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Civita / Via Cardinale Dusmet

Ruba dei quadri al fratello per venderli nei pressi di Villa Pacini: arrestato

I carabinieri sono riusciti a recuperare e restituire al proprietario i quattro quadri rubati, che il fratello-ladro aveva posto in vendita proprio dinanzi Villa Pacini

Dopo essere uscito dal carcere nel luglio del 2020, un catanese di 42 anni non si è rassegnato a cambiare vita, rubando quattro quadri al fratello che lo aveva anche sostenuto economicamente. In alcune occasioni gli aveva anche mostrato un coltello pur di ottenere più denaro per soddisfare i suoi bisogni, arrivando poi alla decisione di prendere due tele che aveva in casa per rivenderne uno ad un commerciante, peraltroamico del fratello. Il proprietario è stato immediatamente avvertito telefonicamente, riferendo che suo fratello era andato in negozio proponendogli la vendita del dipinto. Alle rimostranze espresse, l'ex galeotto lo ha minacciato dicendogli apertamente di preparare 50 euro e venirglieli a consegnare all’interno di Villa Pacini. I carabinieri, acquisita la denuncia, hanno fotocopiato la banconota da 50 euro che sarebbe dovuta finire nelle mani dell’estortore e, appostandosi nei pressi del luogo dell’appuntamento, sono riusciti a documentare lo scambio. L’uomo, appena ricevuto il denaro, è stato bloccato ed ammanettato. I carabinieri sono riusciti a recuperare e restituire al proprietario i quattro quadri rubati, che il fratello-ladro aveva posto in vendita proprio dinanzi Villa Pacini. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato portato presso il carcere di Catania Piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba dei quadri al fratello per venderli nei pressi di Villa Pacini: arrestato

CataniaToday è in caricamento