Registrati numerosi furti di tombini: Terranostra chiede interventi

In questo periodo di quarantena con le strade deserte, la microcriminalità rappresenta un problema per la nostra città

Spariscono le caditoie ed i tombini in varie zone di Catania. In questo periodo di quarantena con le strade deserte, la microcriminalità rappresenta un problema per la nostra città. Oggi i furti si concentrano sulle grate in metallo. Il Comitato Terranostra, attraverso il suo componente Carmelo Sofia, chiede l’intervento del Sindaco Pogliese affinchè si faccia promotore di un tavolo per la sicurezza che possa risolvere questo problema.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Già negli anni precedenti - spiega - erano stati segnalati furti di tombini in alcune zone periferiche di Catania ma mai il problema aveva assunto tali dimensioni. Probabilmente i ladri agiscono nel cuore della notte o nelle prime ore del mattino. Qualche buca è stata segnalata con le transenne o con i new jersey ma il rischio che possano verificarsi incidenti stradali o brutte cadute è continuo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento