Ruba vestiti ad un 94enne mandando in ospedale il nipote: arrestato 16enne

Si era introdotto con altri tre rapinatori a casa di un 94enne di Biancavilla, costringendolo a consegnare i propri vestiti

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato un 16enne che aveva partecipato ad una violenta rapina a casa di un anziano. lo scorso 26 maggio si era introdotto con altri tre rapinatori a casa di un 94enne del paese, costringendolo a consegnare i propri vestiti, all’interno dei quali erano convinti ci fosse del denaro.

Usciti dall’abitazione, avevano incrociato il nipote dell’anziano, un 48enne del luogo, che era stato letteralmente massacrato di botte e privato del proprio portafogli. L’uomo, a causa delle lesioni riportate, rimase diversi giorni ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale di Biancavilla. Grazie alle indagini dei carabinieri, il giudice ha disposto gli arresti domiciliari nella comunità “Nostra Signora di Gulfi” di Chiaromonte Gulfi, in provincia di Ragusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento