Gadget contraffatti ai concerti di Mengoni e Elisa: 4 denunciati

I finanzieri hanno accertato che gli articoli di merchandising non provenivano dalla casa produttrice ufficiale e che il logo riprodotto era stato falsificato

I finanzieri del comando provinciale di Catania, in occasione delle tappe etnee dei concerti dei cantanti Marco Mengoni ed Elisa, avvenuti presso il PalaCatania, hanno svolto specifici servizi di contrasto alla vendita abusiva di prodotti contraffatti. In particolare, nel corso delle serate le fiamme gialle della Compagnia di Catania hanno sottoposto a controllo 4 soggetti, i quali, nei pressi del palazzetto, vendevano agli avventori gadget che riproducevano i marchi e loghi registrati dei tour “Atlantico” e “Diari aperti”. All’esito delle attività, finalizzate a verificare l’origine dei prodotti messi in vendita e la loro conformità agli standard di sicurezza, i finanzieri etnei hanno accertato che gli articoli di merchandising non provenivano dalla casa produttrice ufficiale e che il logo riprodotto era stato falsificato ad arte per ingannare il consumatore. I soggetti sono stati pertanto denunciati all'autorità giudiziaria per il reato di contraffazione e i prodotti illeciti commercializzati sono stati sottoposti a sequestro. L’attività eseguita si inserisce in un più ampio piano di servizi, a tutela del diritto d’autore e di contrasto alla contraffazione, predisposti dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania in occasione di importanti concerti organizzati nel territorio Etneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento