GAL Etna. Interrogazione parlamentare presentata dall’on. Salvo Pogliese

“Nella vicenda del G.A.L. Etna – dichiara l’on. Pogliese - siamo innanzi a una singolare duplicità di ruoli interpretati dal sindaco Glorioso "

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

“Nella vicenda del G.A.L. Etna – dichiara l’on. Pogliese - siamo innanzi a una singolare duplicità di ruoli interpretati dal sindaco Glorioso che, innanzi alla richiesta del consigliere comunale di Biancavilla Daniele Sapia, di ottenere i provvedimenti di nomina relativi alle collaborazioni esterne ed agli affidamenti diretti del G.A.L. Etna (società a carattere prevalentemente pubblico che gestisce risorse provenienti da finanziamenti pubblici) risponde in qualità di sindaco di Biancavilla affermando che l’Ente comunale non è la sede competente a cui inoltrare la richiesta, e successivamente, alla richiesta del consigliere comunale inoltrata al G.A.L., replica in qualità di presidente del Gruppo di Azione Locale sostenendo che la domanda deve essere inoltrata al Comune…”.
 
“Insomma un imbarazzante ping pong tra il sindaco Giuseppe Glorioso e Glorioso Giuseppe presidente del G.A.L. Etna  - continua il vice presidente dell’Ars - mortificante la legittima richiesta di un consigliere comunale.”.
 
“Ho pertanto chiesto al Governo di fare piena chiarezza sulla vicenda – conclude Pogliese - per accertare quale ente tra il Comune di Biancavilla e il G.A.L. Etna sia tenuto a fornire la documentazione richiesta legittimamente da un consigliere comunale.”.
 
Sulla vicenda che lo ha visto primo protagonista, con la richiesta di ottenere la documentazione degli incarichi del G.A.L. Etna, è intervenuto anche il consigliere comunale Daniele Sapia: “Ho presentato un’interrogazione consiliare chiedendo di conoscere dall’Amministrazione comunale di Biancavilla quale sia il motivo che impedisce al sindaco Glorioso, sia nella veste di presidente del GAL che in quella di Sindaco di Biancavilla, di consentire che un consigliere comunale prenda visione degli atti richiesti nel pieno diritto ed esercizio del suo mandato.”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento