Cronaca

L'Università di Catania partecipa ad una gara di sicurezza informatica

Il 6 aprile prossimo prenderanno il via le attività di formazione, tenute dal professor Bella e dai suoi collaboratori

Una rappresentativa di studenti dell’Università di Catania parteciperà quest’anno al "Cyberchallenge" nazionale,  gara di sicurezza cibernetica  che prevede l'attacco e la difesa di sistemi informatici. L’ateneo aderisce tramite il proprio dipartimento di Matematica e Informatica, grazie anche alla partnership con l’azienda "ICT Cyber Consulting".

Lunedì scorso si sono svolte – in modalità on line e tradizionale e in simultanea con le altre sedi universitarie italiane – le prove di selezione dei 20 potenziali partecipanti, su un totale di 125 aspiranti. “Abbiamo scelto un gruppo di brillanti giovani – spiega il prof. Giampaolo Bella, coordinatore scientifico del progetto – che hanno dovuto superare delle prove attitudinali di base su argomenti di matematica, logica e programmazione”. Il 6 aprile prossimo prenderanno il via le attività di formazione, tenute dal professor Bella e dai suoi collaboratori, che serviranno anche all’ulteriore selezione del team ristretto che dovrà poi partecipare alla gara su scala nazionale nel mese di giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Università di Catania partecipa ad una gara di sicurezza informatica

CataniaToday è in caricamento