menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Garage trasformato in vivaio di “canapa indiana”: un arresto

Arrestato il 37enne Alessandro Cafici di Santa Maria di Licodia, poiché ritenuto responsabile di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato

I carabinieri di Paternò stanotte hanno arrestato il 37enne Alessandro Cafici di Santa Maria di Licodia, poiché ritenuto responsabile di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato.

Dopo varie indagini, i carabinieri hanno fatto irruzione nella proprietà dell'uomo e a seguito di perquisizione del garage dove, celata da una parete di cartongesso, è stata scoperta una serra per la produzione di sostanze stupefacenti.

85 piante di canapa indiana, 8 bottiglie di fertilizzante, 9 trasformatori di corrente elettrica e relativi condensatori, un sistema professionale di irradiazione.

Durante l’operazione i militari hanno altresì accertato che il contatore elettrico, attestato sul locale garage, era stato manomesso al fine di misurare una quantità di chilowatt notevolmente inferiore a quelli realmente consumati. La droga ed il materiale sono stati sequestrati mentre l’arrestato attenderà il giudizio per direttissima agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Salvini a Catania, caso Gregoretti: prossima udienza il 10 aprile

  • Politica

    Aeroporto, Sac: "Con Comune e Amt in sinergia per l'intermodalità"

  • Politica

    L'assessore comunale Alessandro Porto passa alla Lega

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento