Ecco il "garante dei disabili", presentato il regolamento: "Incarico quinquennale"

Avrà il compito di stimolare gli organi di governo cittadini, indirizzandoli verso scelte politiche che tengano conto anche della presenza delle persone disabili e dei loro diritti. La delibera con il regolamento è stata protocollata. Dopo il vaglio delle commissioni si passerà al presidente del consiglio comunale per la votazione

"Garante per i diritti della persona disabile". Il Comune di Catania accoglierà a breve questa nuova figura, che avrà il compito di stimolare gli organi di governo cittadini, indirizzandoli verso scelte politiche che tengano conto anche della presenza delle persone disabili e dei loro diritti. Come annuncia il consigliere comunale Giuseppe Musumeci, il quale tempo fa ha presentato in consiglio la mozione per istituire questa nuova figura, la delibera è stata protocollata, segno questo che l'iter verso l'istituzione del nuovo Garante è già avviato.

Tra non molto, dopo il vaglio delle commissioni consiliari competenti, il regolamento verrà presentato al presidente del consiglio comunale per la votazione. In seguito si potrà arrivare alla pubblicazione di un bando per reperire la figura adatta a ricomprire la nuova mansione. "La figura del Garante della persona disabile - si legge nel regolamento istituito - è organo unipersonale scelto e nominato dal Consiglio Comunale all’interno di una lista di nominativi raccolti a seguito di indizione di apposito bando pubblico"

"Il Garante esercita le sue funzioni nei confronti di tutti gli uffici dell'amministrazione comunale e delle sue articolazioni territoriali, degli enti, istituzioni ed aziende dipendenti dall'amministrazione comunale o comunque sottoposte al suo controllo o vigilanza; si avvale della consulenza gratuita di diversamente abili o di associazioni di categoria al fine di individuare problematiche inerenti il tema della disabilità"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni sei mesi avrà il compito inoltre di presentare una relazione sull’attività svolta al presidente del Consiglio Comunale, alla competente commissione consiliare che ha il compito di discuterla e trasmetterla al consiglio Comunale e al sindaco. La durata della carica sarà quinquennale e sarà rinnovabile per una sola volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento