Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Ospedale Garibaldi, aggrediti due vigilantes al pronto soccorso

Un altro episodio di violenza in una struttura sanitaria, dopo l'aggressione subìta da un metronotte all'ospedale Vittorio Emanuele qualche giorno fa

Altri due vigilantes sono stati aggrediti nel pronto soccorso di un ospedale di Catania. E' accaduto al Garibaldi dove sono in questo momento in cura da parte dei medici di turno. Lo rende noto la Cgil.

Due giorni fa era stato colpito al volto un metronotte del Vittorio Emanuele che aveva chiesto a un giovane di di spostare lo scooter che aveva posteggiato in una vietata del pronto soccorso.

Le segreterie generali della Cgil, Funzione Pubblica e Filcams Cgil di Catania esprimono solidarietà alle guardie giurate vittime di violenza, e condannano l'episodio "che dimostra come ancora oggi la sicurezza nei presidi ospedalieri non abbia raggiunto il livello di efficienza che esigono strutture di vitale importanza per i cittadini".

Per questo i sindacati annunciano che chiederanno "ancora una volta che le aziende ospedaliere rafforzino la sicurezza nei pronto soccorso", ritenendo che sia "arrivato il momento di attivare una task force in Prefettura per bloccare una deriva violenta nel nostro territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Garibaldi, aggrediti due vigilantes al pronto soccorso

CataniaToday è in caricamento