rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Gasparin parla del Catania a Sportitalia: "Lega Pro da salvaguardare"

"A causa delle inadempienze amministrative, - aggiunge l'ex amministratore delegato del Catania - potrebbero essere aggiunti altri punti di penalizzazione, e dal -9 si potrebbe tornare al -12". "Conseguenze sotto l'aspetto economico sono estremamente gravose" ha concluso

L'ex amministratore delegato del Catania, Sergio Gasparin, torna a parlare dei rossazzurri. Lo fa in un momento delicato per la storia della squadra etnea.  Intervenuto ai microfoni di SportItalia ha commentato così il momento del Catania che si appresta a disputare il campionato di Lega Pro.

"Tre mesi fa, quando per la squadra rossazzurra si parlava di retrocessione in Serie D, dissi che la società non meritava di ripartire dai Dilettanti. Aggiunsi anche che una Lega Pro con penalizzazione era probabilmente la sentenza più equilibrata possibile. Alla fine è arrivata questa sentenza, anche se, a causa delle inadempienze amministrative, potrebbero essere aggiunti altri punti di penalizzazione, e dal -9 si potrebbe tornare al -12“.

"L’obiettivo principale è cercare di salvaguardare la Lega Pro. In questo senso mi pare che siano arrivati giocatori di categoria. Non è detto infatti che sia sufficiente l’arrivo di elementi provenienti dalla B per risollevarsi in un campionato di Lega Pro. Anzi”. 

"Mi auguro con il cuore - conclude Gasparin - che il Catania possa risollevarsi, anche se con la ragione dico che la situazione è pesantissima perchè ci sono delle conseguenze sotto l’aspetto economico che sono estremamente gravose“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gasparin parla del Catania a Sportitalia: "Lega Pro da salvaguardare"

CataniaToday è in caricamento