Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Giardinieri alla villa Bellini: progetto di lavoro per 30 persone svantaggiate

L'iniziativa è promossa dal centro per l'impiego di Catania e attuata dall'Ati consorzio Il Nodo e cooperativa Prospettiva

Al via lunedì 26 novembre alle 10.30 al Giardino Bellini l'inserimento lavorativo di trenta cittadini in condizioni di disagio sociale, individuati nell'ambito del progetto di "Pronto intervento sociale- Percorsi di orientamento al lavoro” finanziato con la legge 328 del 2000 dal Distretto socio-sanitario 16.

L'iniziativa è promossa dal centro per l'impiego di Catania e attuata dall'Ati consorzio Il Nodo e cooperativa Prospettiva. I destinatari, residenti nel territorio e in carico ai servizi sociali e sanitari del Distretto 16, sono coinvolti in un progetto personalizzato di inclusione attiva con lo svolgimento, per sei mesi, di servizi di giardinaggio e cura del verde nello storico giardino catanese. 

La cabina di regia del progetto è composta dai comuni di Catania, Misterbianco, Motta Sant'Anastasia, da "Il Nodo-Prospettiva", azienda sanitaria provinciale, centro per l'impiego di Catania, casa circondariale di Catania, istituto penale per minorenni di Catania, ufficio distrettuale di esecuzione penale esterna, ufficio servizio sociale minorenni Catania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardinieri alla villa Bellini: progetto di lavoro per 30 persone svantaggiate

CataniaToday è in caricamento