Giarre, fermato per un controllo aggredisce due agenti: arrestato

Il giovane di 26 anni si è rifiutato di fornire i documenti di identità ed ha assalito verbalmente e fisicamente i vigili urbani, i quali sono dovuti ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso dell'Ospedale del paese. Il ragazzo si trova ai domiciliari in attesa di essere giudicato per direttissima

E’ finito in manette un giovane di 26 anni con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, ad un normale controllo della polizia municipale, si è rifiutato categoricamente di fornire i documenti di identità ed ha aggredito verbalmente e fisicamente gli agenti. I quali sono dovuti ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso dell'Ospedale di Giarre.

Il ragazzo si trova ai domiciliari in attesa di essere giudicato per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento