Giarre, rifiuta l’alcol test e si scaglia contro i carabinieri: arrestato

L'uomo, per evitare di essere identificato e sottrarsi all'accertamento, si è scagliato contro i carabinieri che, dopo una breve colluttazione, sono riusciti ad arrestarlo ed a porlo in regime di detenzione domiciliare in attesa del rito per direttissima

I carabinieri di Giarre hanno arrestato in flagranza, un 43enne filippino per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.
I militari, durante un controllo alla circolazione stradale, hanno fermato il filippino a bordo della sua vespa 50 Piaggio e lo hanno invitato a sottoporsi al test alcolemico.

L’uomo, per evitare di essere identificato e sottrarsi all’accertamento,  si è scagliato contro i carabinieri che, dopo una breve colluttazione, sono riusciti ad arrestarlo ed a porlo in regime di detenzione domiciliare in attesa del rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento