Giarre, nasconde in casa cocaina e marijuana: pusher in manette

I militari hanno sorpreso lo spacciatore, mentre “piazzava” delle dosi di stupefacente ad alcuni “clienti"

Foto archivio

A Giarre, un 33enne, già con precedenti penali è stato arrestato dai carabinieri per spaccio e detenzione illecita di droga. La notte scorsa i militari, dopo una breve attività info investigativa nel quartiere popolare Jungo hanno sorpreso il pusher, nel cortile della propria abitazione, mentre “piazzava” delle dosi di stupefacente ad alcuni “clienti”.

Fermato e sottoposto a perquisizione, estesa anche alla casa l’uomo è stato trovato in possesso di4 5 involucri di plastica termosaldata contenenti cocaina,  42 dosi di marijuana, una busta contenente circa 50 grammi di marijuana”sfusa e delle modiche quantità di eroina, cocaina e hashish. Inoltre i militari hanno trovato  1.580 euro; del materiale e sostanze da taglio utili al confezionamento. La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre l’arrestato attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento