Giarre: consegna cartina della città in caso di terremoto da parte degli scout

Gli Scout del Cngei della Sezione di Giarre consegneranno all'Amministrazione comune di Giarre la ristampa delle cartine della città con la localizzazione delle aree di attesa della popolazione in caso di terremoto.

Giovedi 15 alle ore 11.30, presso il palazzo di città gli Scout del Cngei della Sezione di Giarre consegneranno all'Amministrazione comune di Giarre la ristampa delle cartine della città con la localizzazione delle aree di attesa della popolazione in caso di terremoto.

La cartina è stata stampata a cura della Sezione di Giarre del Cngei con il contributo economico del Dipartimento nazionale di Protezione civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Cngei nazionale negli anni scorsi aveva stipulato una convenzione con il dipartimento nazionale di protezione civile per la divulgazione nel territorio dei piani comunali di protezione civile. Gli scout di Giarre sensibili alla problematica afferente alla protezione civile hanno aderito alla proposta della associazione nazionale incaricandosi di ristampare la cartina a suo tempo prodotta dall'amministrazione comunale ed inoltre hanno già avviato una serie di incontri con le scuole della città per la divulgazione delle norme di comportamento in caso di evento calamitoso. Già è stato realizzato un incontro con gli alunni della scuola media verga ed uno stand in Piazza Duomo.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento