Giarre, finanziati i cantieri di lavoro per disoccupati

Ogni cantiere di lavoro avrà una durata di 61 giorni e vedrà impegnate complessivamente 38 unità lavorative

L’Assessorato Regionale della famiglia delle Politiche Sociali e del lavoro ha emesso i decreti di finanziamento per l’avvio dei due cantieri di lavoro per disoccupati relativi ad interventi da realizzare sul territorio comunale. Il decreto del 18 dicembre scorso infatti ha disposto lo stanziamento della somma comlessiva di euro 103.344,03 per la sistemazione dell'area a verde di Piazza San Giovanni Bosco – Via Giolitti e Corso Sicilia, con sistemazione del marciapiede e del ciglione perimetrale e sistemazione della pavimentazione del marciapiede antistante lo stadio di calcio di Via Luigi Orlando. Mentre un altro decreto stabilisce la somma di euro 101.473,74 per la sistemazione di via Oberdan ad incrocio con via Mascagni e della pavimentazione del marciapiede di via Principe di Piemonte lato nord da via Catalano e via Emanuele Filiberto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni cantiere di lavoro avrà una durata di giorni 61 e vedrà impegnati 15 operai generici (30 complessivi) , n. 1 direttore e n. 1 istruttore e 2 operai specializzati , per complessive 38 unità lavorative. I 30 operai generici, così come i 4 specializzati saranno avviati tramite selezione del Centro per l’Impiego di Giarre mentre per i 2 direttori e i 2 istruttori si procederà tramite bando ad evidenza pubblica che sarà emesso nei prossimi giorni. Ultimata tale fase si darà inizio ai relativi lavori. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Angelo D’Anna che ha commentato: “Abbiamo dato massima priorità alle varie procedure per giungere in tempi brevi alla fase conclusiva del procedimento in modo da poter avviare i cantieri di lavoro ad inizio del nuovo anno che rappresenterà una boccata d’ossigeno per oltre 30 lavoratori nostri concittadini in cerca di occupazione. Con il loro lavoro saranno effettuati alcuni interventi manutentivi attesi da tempo in zone particolarmente visibili in Città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento