Giarre, ruba oltre 50 chili di limoni in un agrumeto: denunciato 24enne

I carabinieri di Giarre, con i colleghi del battaglione “Sicilia”, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio

I carabinieri di Giarre, coadiuvati dai colleghi del battaglione “Sicilia”, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio. Denunciato un 24enne del posto per furto aggravato. Il giovane è stato sorpreso all’interno di un agrumeto di via Damasco dal quale poco prima aveva asportato oltre 50 chili di limoni.

Denunciata anche una donna di 86 anni di Giarre per detenzione abusiva di arma da sparo. I militari, perquisendole l’abitazione, hanno trovato e sequestrato un fucile cal.12 marca Beretta ereditato dal defunto marito e mai denunciato alle autorità preposte. Arma comunque custodita in modo inadeguato ed alla mercé di tutti i possibili malintenzionati.

Segnalato un 31ennne di Sant’Alfio per uso personale di sostanze stupefacenti. Perquisito in strada è stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana” 

Nel corso del servizio sono state inoltre controllate 29 persone, 16 veicoli, eseguite 4 perquisizioni domiciliari, 2 perquisizioni personali nonché elevate contravvenzioni al codice della strada per un valore complessivo pari ad euro 2.000 circa: quattro per omessa revisione, tre per mancato uso delle cinture, tre per circolazione senza patente di guida e altrettante per patente scaduta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento