rotate-mobile
Cronaca Giarre

Giarre, smascherato finto finanziere: scatta la denuncia per truffa

L'uomo avrebbe acquistato 15 biglietti ferroviari per un ammontare di oltre 3.000 euro pagandoli con un assegno di conto corrente, rivelatosi poi privo dei fondi. Il truffatore avrebbe subito dopo tentato di farsi rimborsare i biglietti da TreniItalia

Smascherato un finto finanziere dagli agenti della polizia ferroviaria di Catania. L'uomo, originario di Lentini, è stato denunciato per truffa. Dopo la ricostruzione del fatto è emerso che un commerciante di Giarre avrebbe ricevuto nel suo negozio un uomo che, spacciandosi per appartenente alla Guardia di Finanza, ha richiesto l'acquisto di 15 biglietti ferroviari per un ammontare di oltre 3.000 euro, pagandoli con un assegno di conto corrente.

Il titolare del negozio ha subito nutrito un sospetto per quell'uomo che, sebbene abitasse a Lentini, nel siracusano, aveva scelto proprio la sua agenzia per un acquisto così costoso. In seguito l'immediato accertamento che ha consentito di verificare la mancanza di fondi a copertura dell'assegno e il tentativo del truffatore, andato a vuoto, di farsi rimborsare i biglietti da TreniItalia. La denuncia presso la Polizia ferroviaria di Catania ha permesso ai poliziotti di identificare l'uomo, non nuovo a simili prodezze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giarre, smascherato finto finanziere: scatta la denuncia per truffa

CataniaToday è in caricamento