Giarre: un arresto per violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale

Durante un servizio di controllo del territorio, una gazzella dell’Arma ha notato dei giovani a bordo di due ciclomotori col fare sospetto ed ha cercato di bloccarli per controllarli. I predetti alla vista dei militari, però, hanno invertito il senso di marcia cercando di scappare.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Giarre hanno arrestato un 19enne, catanese, per violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e guida senza patente. Stanotte, durante un servizio di controllo del territorio, una gazzella dell’Arma ha notato dei giovani a bordo di due ciclomotori col fare sospetto ed ha cercato di bloccarli per controllarli. I predetti alla vista dei militari, però, hanno invertito il senso di marcia cercando di scappare.

Ne è scaturito così un breve e concitato inseguimento dove, ma due carabinieri hanno bloccato uno dei due scooter, una Honda Chiocciola, con a bordo il 19enne, dopo che lo stesso gli si era scagliato contro con tutto il mezzo per tentare di fuggire. I militari, fortunatamente, se la sono cavata riportando lievi traumi ed escoriazioni.

Il giovane bloccato è stato trovato sprovvisto di patente di guida, poiché mai conseguita, sprovvisto di copertura assicurativa nel mezzo zione ed in possesso di una dose di marijuana per la quale è stato segnalato alla Prefettura di Catania. Le indagini sono ancora in corso al fine di indentificare il conducente che con il secondo mezzo è riuscito a guadagnarsi la fuga. L’arrestato è stato tradotto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento