Cronaca Giarre

Giarre, vigilessa insulta giornalista: "Siete venduti e corrotti"

E' successo alla giornalista Erika Pinieri di Giarre, nella sede dei Vigili urbani, "dove un ufficiale - come si legge nella nota di Assostampa - mentre completava il verbale, davanti a suoi colleghi, si è sentito in diritto di insultare un cittadino in quanto giornalista"

Multata per un'infrazione al codice della strada e insultata perché appartenente ad una categoria di "venduti e corrotti". E' successo alla giornalista Erika Pinieri di Giarre, nella sede dei Vigili urbani, "dove un ufficiale - come si legge nella nota di Assostampa - mentre completava il verbale, davanti a suoi colleghi, si è sentito in diritto di insultare un cittadino in quanto giornalista".

"Riteniamo l'episodio semplicemente inqualificabile perché ha per protagonista una donna in divisa e non un bullo di periferia. Dell'accaduto è stato  prontamente informato il dirigente dei Vigili urbani, Maurizio Cannavò. Pretendiamo un immediato chiarimento della vicenda e le pubbliche scuse del sindaco alla collega per gli insulti, probabilmente conseguenza  indiretta di quel clima da caccia alle streghe, alimentato  da chi riveste incarichi pubblici di grande responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giarre, vigilessa insulta giornalista: "Siete venduti e corrotti"

CataniaToday è in caricamento