Furto con "spaccata" per il negozio di Gigi Tropea, danni per oltre 40 mila euro

Ad agire sarebbe stato un 'commando' di almeno nove persone a viso scoperto, secondo la ricostruzione del commerciante, sfondando i vetri a colpi di mazza per poi fare irruzione all'interno. Danni per oltre 40mila euro

E' ormai una consuetudine in città assistere ai sempre più numerosi furti con spaccata, messi a segno nei negozi del centro durante la notte dai ladri che spesso utilizzano auto rubate come ariete per sfondare le vetrine dei negozi ed arraffare quanta più merce possibile.

Questa volta è toccato alla boutique di Gigi Tropea in viale Africa, razziata da cima a fondo nonostante l'intervento dei vicini, che hanno cercato di scoraggiarli verbalmente, senza riuscire minimamente a distogliere la loro attenzione.

Avrebbe agito un 'commando' di almeno nove persone a viso scoperto, secondo la ricostruzione del commerciante, sfondando i vetri a colpi di mazza per poi fare irruzione all'interno. Danni per oltre 40mila euro. "La banda del buco ha colpito anche me... - scrive ironicamente Tropea su Facebook - la città vive!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento