rotate-mobile
Cronaca

Giorgio Pace commissario al Teatro Stabile, tre mesi di tempo per mettere ordine

L’assessore regionale al Turismo e spettacolo Tony Barbagallo ha affidato il delicato incarico all’ex sovrintendente del Teatro Garibaldi di Modica, che ha maturato una specifica esperienza quale direttore amministrativo del Teatro Massimo di Palermo

Il modicano Giorgio Pace è stato nominato commissario straordinario al teatro stabile di Catania. Pace, da pochi mesi sovrintendente della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana avrà tre mesi di tempo per mettere in ordine la compromessa situazione del Teatro Stabile di Catania che ha accumulato 13 milioni di debiti.

Come riporta il corriere di Ragusa, l’assessore regionale al Turismo e spettacolo Tony Barbagallo ha affidato il delicato incarico all’ex sovrintendente del Teatro Garibaldi di Modica, che ha maturato una specifica esperienza quale direttore amministrativo del Teatro Massimo di Palermo ed è stato ritenuto la persona giusta al posto giusto per non fare affondare definitivamente lo Stabile di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgio Pace commissario al Teatro Stabile, tre mesi di tempo per mettere ordine

CataniaToday è in caricamento