Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: tutte le iniziative

Sono 116 le donne uccise in Italia dall'inizio dell'anno ad oggi, un vero e proprio bollettino di guerra. Tante le iniziative di dibattito e confronto a Catania e provincia

Oggi il mondo intero commemora la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Nel 1999 l'assemblea generale delle Nazioni Unite ha scelto la data del 25 novembre in ricordo dell'assassinio  delle tr sorelle Mirabal, donne rivoluzionarie note per l'impegno impiegato nel contrastare il regime di Trujillo, dittatore domenicano, avvenuto nel 1960.

Sono 116 le vittime di femminicidio in Italia dall'inizio dell'anno ad oggi, una strage che molto spesso si consuma tra le mura domestiche, per mano di mariti, compagni, fidanzati. Una donna uccisa ogni tre giorni, un vero e proprio bollettino di guerra. Sono tante le iniziative di sensibilizzazione e dibattito contro la violenza di genere in città.

Palazzo Minoriti: Nella saletta di rappresentanza dell'assemblea regionale siciliana di via Etnea alle ore 10.30 Luisa Albanella della Camera dei Deputati, e Concetta Raia, presidenteCommissione UE all’Ars, ma anche tanti uomini a cominciare dall’assessore al Welfare del comune di Catania Angelo Villari e i rappresentanti di oltre dieci associazioni tra cui Demosi, Lilt, Aidim, Orione, Associazione Donne Commercialiste, Cuore di Donne, Arcigay, Rinascendo, firmeranno un documento per sollecitare le istituzioni ad intervenire concretamente destinando risorse e strumenti per la lotta contro il femminicidio.All’incontro parteciperà anche Vera Squatrito, madre di Giordana Di Stefano, giovane vittima di femminicidio, uccisa l’anno scorso dall’ex compagno.

Museo Emilio Greco: Sarà l'assessore alle politiche scolastiche Valentina Scialfa a presentare mercoledì 30 novembre alle 10, nel Museo Emilio Greco, la rassegna di lavori grafico-pittorici realizzati dagli studenti di elementari e medie in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L'esposizione, organizzata dall'assessorato alla scuola, testimonia l'attività e l'impegno nel contrasto al drammatico fenomeno posti in essere dagli alunni delle scuole Battisti, Brancati, Campanella-Sturzo, Cavour, Coppola, Giuffrida, Malerba, Musco, Parini, Pestalozzi, Pizzigoni, San Giorgio, San Giovanni Bosco. Sarà visitabile, nella sede museale di piazza San Francesco, sino all'1 dicembre dalle ore 9 alle 13. L'iniziativa è curata dagli uffici Attività parascolastiche e Pari opportunità della direzione Pubblica Istruzione con la collaborazione della sezione didattica teatrale.

Cgil: Dalle ore 10 nel salone Russo di via crociferi, 40 sarà lanciato il serivizio del Taxi Rosso per la sicurezza delle donne voluto fortemente dalla Cgil Catania, dal Dipartimento Politiche di genere e dall' Udi (Unione Donne in Italia). Nel pomeriggio, inoltre, alle 15,30 al Viale Moncada 5 a Librino (vicino la sede Cgil del quartiere) saranno presentate al pubblico le "Panchine rosse" per dire con forza "No" alla violenza contro le donne. Interverrà la responsabile Cgil per le Periferie, Sara Fagone.

Acireale:Alle 10.30 presso il centro culturale Pinella Musmeci alla Villa Belvedere di Acireale, l'Assessorato alle Politiche Sociali, Pubblica Istruzione e Pari Opportunità,guidato da Adele Chiara D’Anna, si terrà un laboratorio esperienziale sui linguaggi nel rapporto uomo/donna rivolto agli studenti degli istituti superiori acesi.

Sant'Agata Li Battiati :In via Vincenzo Bellini, 4 alle 18 il comitato femminile di #marcorubino terrà un incontro di riflessione e informazione con la presenza dell'avvocato Pilar Maria Dolores Castiglia, presidente del centro antiviolenza Calypso di Biancavilla, la Dottoressa Gisella Guzzardi, responsabile dei servizi sociale del comune di Sant'Agata Li Battiati, Vera Squadrito, madre di Giordana Di Stefano, la Professoressa Francesca Di Mauro docente del liceo artistico “Emilio Greco” . Il dibattito sarà moderato dalla dottoressa Maria Anna Gazzana e dalla dottoressa Grazia Strano. Nel corso della serata momenti di arte e spettacolo con la compagnia Tecnè e la mostra a cura di Cettina Ragusa, Anna Rondine e degli allievi del liceo “Emilio Greco”.

Coop Sicilia:Nei supermercati Coop dell'intera isola nelle giornate nel 25,26, 27 novembre l’1% delle vendite dei prodotti a marchio Coop (incluse le linee Fior Fiore, Vivi Verde, Solidal, BeneSì, Crescendo, Club 4-10 e Senza Glutine) verrà donato a 4 Onlus che operano sul territorio per la realizzazione di progetti di tutela e sostegno alle donne vittime di violenza: la cooperativa sociale Futuro Prossimo di Catania, l’associazione Millecolori onlus di Palermo, la cooperativa sociale Proxima di Ragusa e CEDAV onlus a Messina. L’iniziativa promossa da Coop Alleanza 3.0 – la più grande cooperativa italiana di consumatori – coinvolge in tutta Italia un totale di 379 punti vendita, in 11 regioni, dal Friuli alla Sicilia. Nel 2015, la campagna – che si è svolta nella sola giornata del 25 novembre – ha consentito di raccogliere oltre 40 mila euro. Presso tutti i punti vendita coinvolti sarà affissa una campagna informativa. Inoltre, in alcuni negozi Coop Alleanza 3.0, in collaborazione con le Onlus coinvolte, organizzerà eventi a tema, per spiegare l’iniziativa e raccontare ai consumatori i progetti e gli interventi che potranno essere realizzati grazie al loro contributo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento