Cronaca

In piazza Università uno spettacolo per la Giornata mondiale del rifugiato

Nel corso della serata, che si avvale della direzione artistica di Francesco Patanè, ampio spazio anche alle storie di quanti hanno cominciato una nuova vita a Catania

Si terrà venerdì prossimo, giorno 21 giugno, a partire dalle 20, in Piazza Università, la seconda edizione dell'evento catanese dedicato alla Giornata Mondiale del Rifugiato. La serata, condotta da Emanuele Bettino, offrirà lo spettacolo del Refugees' Got Talent, le storie di rifugiati e rifugiate e le testimonianze dei volontari impegnati in prima linea nell'accoglienza. Tra gli ospiti Douglas Booth, Francesca Ferro, Paolo Li Rosi e Lino Privitera.

L'evento, organizzato dalla Rete del Rifugiato – Coordinamento di Catania, un raggruppamento di associazioni, enti e comunità etniche impegnati nell'accoglienza e nel supporto a migranti e rifugiati nel territorio di Catania, ha il patrocinio dell'Unhcr , del Comune e dell'Arcidiocesi di Catania.

Sul palco i 13 finalisti  che hanno superato la preselezione seguita al lancio del contest dello scorso maggio. In Piazza Università si alterneranno rifugiati, migranti e italiani che, nelle loro esibizioni, tratteranno i temi della fuga, della protezione e dell'accoglienza.  Nel corso della serata, che si avvale della direzione artistica di Francesco Patanè, ampio spazio anche alle storie di quanti hanno cominciato una nuova vita a Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza Università uno spettacolo per la Giornata mondiale del rifugiato

CataniaToday è in caricamento